Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Menu di navigazione della sottosezione

A A A icona accessibilità Access Key icona mappa del sito Mappa del sito icona aiuto Aiuto
 
Menu di navigazione
Sei in: Art Bonus » Mura Medicee » Ristrutturazione del bastione La Cavallerizza: "Palingenesi delle Mura La Cavallerizza…”

Menu di navigazione della sottosezione


Ristrutturazione del bastione La Cavallerizza: "Palingenesi delle Mura La Cavallerizza…”

Contenuto della pagina


Art Bonus

Ristrutturazione del bastione La Cavallerizza: "Palingenesi delle Mura La Cavallerizza…”


DESCRIZIONE INTERVENTO

Il Comune di Grosseto intende dar vita a un progetto strategico di manutenzione e restauro del Bastione "La Cavallerizza", il baluardo che ha subito maggiori modifiche nel corso del tempo, rispetto agli altri cinque presenti nelle Mura medicee. Il progetto prevede la realizzazione di tre nuove cancellate per “proteggere” questo Baluardo. L’intervento è reso necessario ed urgente per la evidente situazione di degrado in cui versa lo stato dei luoghi. Le inferriate saranno realizzate secondo gli “stilemi” delle cancellate presenti sino al 1935. In particolare nella “Rampa di accesso” di Piazza del sale, realizzata nel 1895 per accedere al giardino, presente nel bastione dal 1833, sono presenti ancora due “colonnine” che verranno restaurate e dotate nuovamente dell’inferriata che verrà riposizionata esattamente nel punto in cui sono ancora evidenti le ammorsature, tamponate al momento dello smantellamento delle inferriate originarie ( “Battaglia del rame e del ferro” - 1935). Sopra i colonnini, rivestiti di travertino verranno riposizionati due vasi di coccio, tinteggiati color travertino e saranno alloggiate due piante di aloe, recuperando quei segni di storia, ben rappresentati nelle foto e nelle cartoline d’epoca. Sono previsti anche interventi di messa in sicurezza dei parapetti e la manutenzione del camminamento di ronda in cui il terreno si è abbassato rendendo pericolosa la fruizione del baluardo. La pavimentazione dell’arena, originariamente a sterro per accogliere attività “equestri”, è stata sostituita verosimilmente negli anni ’60 da una pavimentazione in klinker che versa in uno stato di forte degrado. Il progetto prevede di recuperare l’arena mettendo in opera una nuova pavimentazione.

Verrà recuperata poi tutta l’area d’ingresso dell’arena, lato Piazza del Sale. L’intervento di recupero della gradonata in corrispondenza dell’ingresso prevede di evidenziare le parti nuove, rivestite in corten, da quelle esistenti lasciate in pietra a “faccia vista”. L’intervento di recupero prevede anche la realizzazione di una “quinta a verde”, realizzata con piante di alloro, con l’intento di iniziare a recuperare anche l’aspetto a “giardino” che la Cavallerizza ha sostanziato dal 1833, ma che oggi è quasi andato perduto. Attualmente il sistema di deflusso delle acque non è in grado di smaltire adeguatamente l’acqua piovana, pertanto verrà realizzato un nuovo sistema di smaltimento che servirà anche a ridurre l’ammaloramento delle murature dovuta all’umidità di risalita. Si tratta di un primo fondamentale intervento per recuperare il grande “senso identitario” che da sempre ha legato i cittadini di Grosseto a questo straordinario luogo.

 

BILANCIO DEL BENE

Importi stimati dell’intervento: € 192.000,00

Erogazioni liberali ricevute: € 0,00

Erogazioni liberali spese: € 0,00

Pubblicata da: Massimiliano Fabrizi | Pagina modificata: 10.11.2017 13:28 | Pagina creata: 31.10.2017 17:46








� 2008 Comune di Grosseto | credits | Garante della Comunicazione Urbanistica | W3C quality assurance: Valid XHTML 1.0 Strict    CSS Valido!